Come trovare l’influencer più adatto a rappresentare e promuovere il tuo brand

come trovare l'influencer

Come trovare l’influencer più adatto a rappresentare e promuovere il tuo brand

Per scegliere l’influencer giusto per il tuo brand non esistono solo tool a pagamento per aiutarti nella ricerca. Ci sono infatti degli strumenti che già hai ma che non sai che possono aiutarti in questo scopo.

Su Linkedin

LinkedIn è una grande piattaforma per scoprire connessioni secondarie attraverso gruppi e la tua rete di contatti, quindi perché non usarla per connettersi anche con potenziali influencer?

Puoi cercare parole chiave pertinenti a ciò che desideri che i tuoi influencer pubblicizzino (ad esempio“food blogger”) e richiamare le connessioni secondarie pertinenti al tuo settore. Manda loro un messaggio sul loro contenuto (assicurati di fare la tua ricerca su ciò che fanno) e chiedigli se non gli dispiacerebbe fare una chiacchierata a riguardo. Sii onesto su come li hai trovati e inizia una conversazione.

Su Twitter

Come probabilmente già saprai, la funzione di ricerca avanzata di Twitter è utile per cercare le ultime notizie e gli handle di Twitter.

La ricerca di hashtag specifici ti consente di vedere chi sta parlando di un determinato argomento come #marketing o che si identifica come un #techblogger. Da lì, avrai un’idea di chi condivide contenuti pertinenti per il tuo brand e puoi iniziare a seguirli, condividere i loro aggiornamenti e provare a creare una conversazione con loro.

Twitter è anche un’ottima piattaforma per trovare micro-influencer tra i tuoi fan.

I tuoi follower dimostrano già interesse per il tuo brand, quindi i “super fan” tra di loro potrebbero essere desiderosi di lavorare con te.

I fan promuovono già i tuoi contenuti, quindi perché non proporgli una partnership reciprocamente vantaggiosa offrendo loro dei vantaggi per aiutare a pubblicizzare un evento o scrivere una recensione di alcuni dei tuoi prodotti? Tra i tuoi fan però scegline qualcuno che abbia a sua volta un pubblico rilevante per la tua azienda

Su Instagram 

Guardare tra i tuoi follower è un ottimo modo per trovare micro-influencer (pensa a qualcuno dai 2.000 ai 10.000 follower). Dai un’occhiata a ciò che i tuoi follower pubblicano, inclusa la reach dei loro post e se hanno condiviso i tuoi aggiornamenti. Se pubblicano regolarmente articoli dello stesso settore del tuo brand, potrebbero essere interessati a collaborare con la tua azienda.

Puoi anche cercare hashtag attinenti al tuo settore, così da ottenere un elenco delle foto migliori che hanno utilizzato quegli hashtag che hanno il maggior numero di Mi piace. Dai un’occhiata agli account che hanno pubblicato queste foto e scopri se sono perfetti come micro-influencer per il tuo brand.

Se sei una palestra, ad esempio, potresti prendere in considerazione l’idea di rilasciare tessere gratuite per la tua struttura per provare alcune lezioni; se produci prodotti bio, prendi in considerazione l’idea di dare all’influencer un cesto regalo per provare i tuoi prodotti e chiedere loro di realizzare alcune delle tue ricette collaudate.

Francesco Corvino

francescoernestocorvino@gmail.com

No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website